Creazione siti Joomla

Progettazione, costruzione e assistenza

Chiedi lo sviluppo di un sito web CMS Joomla!®

Avrai un sito web espandibile, autogestibile e con la veste grafica che preferisci...

Realizziamo ogni tipo di sito web...

Contattaci per un preventivo dettagliato.

Definizione della struttura navigazionale del sito

Se in passato, ai primordi del web, era di estrema importanza la struttura del web oggi questo fattore non è più così essenziale ai fini del raggiungimento di obiettivi economici e commerciali.

Nonostante tutto per quei siti che devono veicolare una certo numero di informazioni ogni pagina deve essere raggiungibile con passaggi (click) non troppo numerosi e complessi.

La struttura e la disposizione delle pagine di un sito può richiamare diversi tipi di forme:

  • lineare;
  • ad albero;
  • a raggiera.

Una struttura lineare non può certo eccedere nel numero delle pagine anche perché ad ogni passaggio di pagina si presuppone un maggior approfondimento.
Naturalmente l'approfondimento di un argomento non può certo procedere all'infinito dato che la tendenza dell'utente è stancarsi velocemente se questo non trova le informazioni necessarie in breve tempo. Una struttura lineare può essere utile ad esempio per un racconto che abbia un procedere per pagine successive.

Naturalmente la scelta di una struttura anziché un'altra dipende soprattutto dal tipo di contenuto scelto, e questo lo avevamo già detto ma è vero però che una struttura ad albero può risultare piuttosto rigida e difficilmente navigabile questo perché mentre il progettista ha chiaramente presente la distribuzione del contenuto all'interno di questa struttura il navigatore o internauta invece no e con facilità può perdersi perdendo di vista ciò che stava cercando e soprattutto non riuscendo a trovare ciò di cui aveva bisogno con l’effetto istantaneo di farlo fuggire dal sito.
Si dimostra statisticamente che tale utente non tornerà più.

Più semplice è la struttua a raggiera la dove l'Home Page si colloca come pagina centrale ed il resto delle pagine, che raccolgono i vari contenuti, sono distribuiti immaginariamente intorno ciascuna può in alcuni casi avere a sua volta delle pagine figlie.

A facilitare la navigazione concorrono il motore di ricerca interna dei contenuti e la mappa del sito che ricalca in qualche misura la struttura delle pagine ed il loro annidamento.

Motore di ricerca e mappa del sito sono due “gadget” essenziali quando il sito diventa molto grande e difficile da navigare.


Autore: